Indicazioni stradali

[AGGIORNAMENTO – 03/2017 – ]: Il tunnel è CHIUSO e il pontile è crollato

 

Storia:  http://www.montediprocida.com/wp/2017/03/cenni-di-storia-e-di-sfruttamento-dellisolotto-di-san-martino-cronaca-di-una-morte-annunciata/

Questo sito è stato creato con lo scopo di spiegare passo passo come arrivare all’isolotto di San Martino.
Non è il sito ufficiale ed è stato creato solo ed esclusivamente a scopo informativo.
Inizio subito col dire che non è cosa facile raggiungerlo, su internet è praticamente impossibile capire come raggiungere l’isolotto.
La segnaletica stradale è assai scarsa: quasi nulla.
Insomma, se non siete pratici della zona meglio lasciar perdere…
Così ho deciso di creare “al volo”, un piccolo sito molto spartano ma efficace (spero) per raggiungere una delle bellezze più belle e nascoste di Napoli.
Non mi dilungo a dirvi quant’è bello, romantico e suggestivo: lo scoprirete da soli!
L’isolotto è sito nel comune di Monte di Procida, per accedervi è necessario sapere che bisogna attraversa un lungo tunnel claustrofobico, non pedonale, buio e molto lungo.
Non avrete modo neanche di aprire le portiere dell’auto.
Ma ne vale la pena, giuro.

 

L’ingresso del tunnel si trova in Via Mercato di Sabato angolo Via Caranfe.

 

Qui di seguito alcune indicazioni stradali in formato immagine:

 

 

Una volta arrivati a questo incrocio entrare nel piazzale a destra e proseguire dritto finché non si avvista il famoso tunnel con relativo casellante.
Una volta finito il tunnel vi ritroverete su un lungo pontile sul mare, raggiunta l’isola parcheggiate et voilà!
Per raggiungere l’altra parte dell’isola bisognerà attraversare un secondo tunnel, questa volta più breve, illuminato e pedonale.
Adesso potrete ammirare uno dei panorami più belli della vostra vita, buona giornata!

 

Ultima modifica: 03/2017

23 pensieri su “Indicazioni stradali

  1. Clelia Volpe

    E’ troppo triste aver perso un angolo di paradiso!!! Per chi ama il mare e quel mare…un isolotto dal panorama mozzafiato è stato a mio parere defraudato della possibilità di poter ammirare e godere di un angolo naturale donato a noi poveri e miseri mortali da Dio! Ancora una volta ci viene negato il piacere di poter trascorrere ore di relax e di cure salutari:” un bagno in un’acqua sempre bella e l’elioterapia regalataci dal sole, il tutto servito in una cornice di una bellezza ancora selvaggia, come si evince vedendo il filmato e con grande simpatia e correttezza dai gestori. Grande rammarico quindi per non avere più accesso ad un angolo incantato, ad un pezzo di cuore.
    L’isolotto di S.Martino lo paragono allo Zahir, chi ha letto il libro di Paulo Coelho sà cosa in tendo…e cosa sia lo Zahir.
    Vivo nella speranza che venga riaperto al più presto…Io spero a tutt’oggi….
    Clelia

    Rispondi
  2. Dario

    Amando incondizionatamente la mia Napoli vorrei colmare la grave pecca di non esserci mai stato.
    Vorrei perciò sapere se ad oggi l’isolotto è ancora chiuso.

    Rispondi
  3. Nunzio

    Bypassare quel tunnel con la macchina è davvero da incubo argentiano. Oltre ad avere i fari doppi abbaglianti accesi non puoi uscire dalla macchina se no lo sfondamento del lunotto. A un certo punto è anche angolato verso dex e devi stare attento a non toccare con la macchina. Io l’ho fatta a tutta velocità per fifa. Poi arrivati a quel puntino chiaro, parcheggio sotto le tegole e paghi altro estorso parcheggiatore, vai dove ci stanno le basi dei cannoni del periodo bellico e li intorno a fiord’acquaè zeppo di cozze meravigliose. Spaghi a cozze ovvio. Nunzio, Napoli.

    Rispondi
  4. Flavia

    Ciao! L’isolotto è chiuso tutt’oggi? Ho scoperto oggi della sua esistenza e vorrei andarci domani. Attendo risposte… grazie

    Rispondi
  5. enzo

    purtroppo queste cose succedono solo in campania…… un’isola chiusa, con pedaggio da pagare?? ma siamo impazziti completamente?? solo la malavita organizzata potrebbe avere una simile idea, e solo i politici corrotti, ladri e imbroglioni campani potrebbero appoggiare una simile idea……UN PARADISO PRIVATO, complimenti napoletani, complimenti………..

    Rispondi
  6. nicochillemi

    Un mese fa era ancora tutto chiuso, e non si riesce a sapere da nessuno se e quando riaprirà ai turisti. Se qualcuno sa qualcosa scriva…

    Rispondi
  7. pippo

    l’isolotto di san martino e’ uno dei posti piu’ belli in assoluto unico nel suo genere anche piu’ bello dei siti piu’ gettonati come mete per le vacanze!!!!!!!!!! detto questo se il comune non lo rimette in sesto,ma arriva un privato o una societa’ estera che crede in questo sito e investe per portarlo al top non si dovrebbe pagare per entrare???????????? ,tanto per rispondere al signore enzo che ha detto che solo la malavita potrebbero fare una cosa simile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    ma faccio una domanda se lui fosse l’imprenditore che crede in questo posto e lo ristrutturasse, farebbe ingresso libero per turisti e non???????????????????????????????

    Rispondi
    1. admin Autore articolo

      Ciao Valentina

      Come avrai potuto leggere nelle primissime righe del sito: il tunnel è chiuso e il pontile è crollato.

      Credo che l’isolotto non sarà più accessibile via terra per un bel pò di tempo….

      Rispondi
  8. Mario

    Salve,
    sono uno studente di Ingegneria “edile-architettura” della Federico II di Napoli e per il mio lavoro di tesi, vorrei proporre un progetto di riqualificazione dell’ isolotto, partendo dalla realizzazione di un piccolo ponte, che non impatti con la bellezza paesaggistica del luogo, e che sia estremamente esile e colleghi nuovamente l’ isolotto a Monte di Procida. Premettendo la natura puramente ed esclusivamente didattica e intellettuale del mio lavoro, potrei entrare in contatto per maggiori informazioni sul sito, sulla storia del luogo con l’ admin del sito? Ve ne sarei enormemente grato.

    Rispondi
  9. giuseppe

    i politici del momento non hanno la voglia di salvarlo ,hanno avuto degli degli incontri con persone serie del
    settore turistico internazionale,hanno visionato anche dei progetti di massima per far diventare l’isolotto
    uno dei posti piu’ belli del golfo e avrebbe dato lavoro a tanti giovani disoccupati del posto e tanta richezza
    ma purtroppo la proposta non e’ stata voluta portare neanche in consiglio comunale e discuterla.
    sarebbe stato un progetto fantastico,ma purtroppo chi doveva proporlo in cosiglio,ha preferito tacere per conservare la poltrona!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    e dalla proposta fatta sono passati altri due anni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    che peccato aver perso u treno eccezionale!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anti-Spam Quiz: